Loading...

Italian Baja 2019, oggi aprono le iscrizioni

By carlo 0
25.04.2019

La corsa iridata sul greto dei fiumi ha in serbo grandi novità di tracciato – 

Comincia oggi il conto alla rovescia ufficiale per l’appuntamento del 21-23 giugno: aprono le iscrizioni all’Itralian Baja che si chiuderanno alla mezzanotte di giovedì 6 giugno. Chissà chi sarà il primo equipaggio a inviare la propria scheda alla segreteria del Fuoristrada Club 4×4 Pordenone. Una volta in questa sfida virtuale era maestro Paolo Mora, quasi sempre il più rapido nel “clic” sul computer non appena disponibile la procedura online. Poi nella gara vera il parmense, al pari degli altri driver nazionali, ha sempre dovuto cedere il passo ai concorrenti stranieri, dominatori indiscussi tranne nell’anno di grazia 2000, quando Franco Germanetti riuscì ad imporsi decisamente a sorpresa assieme con un Nissan Patrol battendo l’argentino Luis Perez e il francese Jean Pierre Strugo. E’ una lunga attesa quella che caratterizza l’Italian Baja 2019, perché, dopo la disputa di Northern Forest in Russia a febbraio e Dubai International a marzo, il calendario Fia non ha previsto altre gare per la nuova Coppa del Mondo Bajas prima della sfida sui greti di Meduna, Cosa e Tagliamento, cui faranno seguito le restanti cinque prove in quattro mesi. Una pausa forzata che fa mordere il freno a tanti piloti e c’è persino chi, come lo “zar” Boris Gadasin, sta attendendo lo start a Pordenone per rimettersi in gioco e provare a centrare il poker di vittorie. “Sia quel che sia – filosofeggia Mauro Tavella – noi stiamo lavorando per realizzare un’altra edizione memorabile. Le ultime due stagioni abbiano ottenuto la pagella più alta tra le gare di cross country rally Fia e ci teniamo un sacco a fare ancora una gran bella figura. L’impegno di quest’anno è racchiuso nella formula “tutto in 72 ore”, con un Italian Baja di oltre 400 km di tracciato cronometrato che troverà il tempo di valorizzare un vasto territorio, correndo anche sulla sponda sinistra del Tagliamento, facendo passerella a Lignano Pineta e Brugnera, tenendo base in  Fiera di Pordenone e la presentazione al centro commerciale GranFiume”. (immagine Fuoristradaweb.com)