Loading...
18
06
2018

Kuba ritorna a Pordenone come leader di Coppa del Mondo

By carlo 0

Se diamo un’occhiata alla classifica della Coppa del Mondo FIA Cross Country Rallies, possiamo vedere che il vincitore dell’Italian Baja dello scorso anno, Jakub Przygonski, arriva a Pordenone come leader dopo i primi cinque round, mentre il leggendario Nasser Al-Attiyah è nemmeno vicino al podio virtuale dopo due round mancati e due ritiri.

La stagione della Coppa del Mondo è iniziata in Russia a febbraio, dove Al-Attiyah ha iniziato nella sua solita maniera: segnando una vittoria dominante davanti a Martin Prokop e Vladimir Vasilyev. A marzo, la Dubai International Baja ha visto la vittoria di Przygonski, catapultandolo al comando della classifica di Coppa del Mondo. Alcune settimane dopo, all’Abu Dhabi Desert Challenge, l’ex biker polacco era in grande lotta per la vittoria con il driver della Repubblica Ceca Martin Prokop che ha fatto una grande prestazione e ha conquistato la sua prima vittoria nelle gare di cross country rally davanti a Przygonski e Vasilyev.

Ad aprile, la carovana si è trasferita in Qatar dove Al-Attiyah si è unito alla serie dopo aver saltato due round, ma è stato costretto a ritirarsi dalla gara di casa dopo aver avuto problemi tecnici sulla sua Toyota. Il vincitore della gara è stato Przygonski davanti a Vasilyev e Yasir Seaidan, dall’Arabia Saudita, per il quale è stato il primo podio nella classifica generale dopo diverse vittorie in Coppa del Mondo nella classe T2. Nel Rally Kazakistan, alla fine di maggio, un altro saudita ha brillato: Yazeed Al-Rajhi ha segnato la vittoria seguito da Przygonski e Vasilyev. Al-Attiyah è stato lasciato senza punti a causa nuovamente di problemi tecnici, occupando così solo il 9 ° posto in classifica generale.

Dopo i primi cinque round, Przygonski sembra essere al top della forma, fornendo una prestazione costante e perdendo il podio solo nella gara di apertura in Russia. Il suo vantaggio è già di oltre 40 punti sui suoi più stretti rivali, Vasilyev e Prokop. Przygonski avrà ovviamente buone possibilità di ripetere la vittoria dello scorso anno sul tracciato italiano, ma dovrà tenere d’occhio che sta cercando di chiudere la pole in Coppa del Mondo. Per Prokop, attualmente al terzo posto dietro a Przygonski e Vasilyev, l’Italian Baja sarà una nuova esperienza, ma il ceco di solito è pronto ad adattarsi alle nuove sfide. Per farla breve: possiamo aspettarci una lotta interessante e agguerrita a Pordenone! (Ufficio Stampa Italian Baja – Rita Kónia, Rally-Raid Network amministratore ed editore)