Italian Baja 2000


Sono solo tre ma di grande spessore


Sono solo tre, ma di grande spessore. Stravincono i Kamaz “made in Russia”, infliggendo un abissale distacco all’Iveco di Miki Biasion. Vladimir Tchaguine e Firdaous Kabirov (rispettivamente primo e secondo) hanno semplicemente incantato il pubblico con i loro potenti “bisonti”, raccogliendo un’autentica ovazione nella “passerella” finale di Bibione.

 

Tra le auto splendida vittoria di Franco Germanetti navigato da Philippe Rey, che regolano i fratelli argentini Luis e Jorge Perez e i francese Strugo-Larroque. Vittoria storica per il pilota italiano: primo al traguardo della “Baja italiana”, ma soprattutto primo pilota italiano a vincere una prova della Coppa del Mondo FIA Rallyes Tout Terrain.

 

Tra le moto Fabio Farioli ottiene uno splendido bis, relegando ai posti d’onore il “dakariano” Fabrizio Meoni e Giovanni Sala, tutti in sella alle potenti KTM.

 

Carlo Ragogna Ufficio Stampa italian Baja

 

Segui Italian Baja    pagina Facebook Italian Bajapagina Twitter Italian BajaCanale YouTube Italian Bajapagina Instagram Italian Bajaprofilo Flickr  Italian Baja
© 2022 T.O.P. srl
P.IVA IT01454130939
Policy, Privacy, Cookies
Area Riservata

IT | EN

Credits

Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Policy Privacy Cookies