Logo Italian Baja

Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Policy Privacy Cookies

Italian Baja, due super big sono già iscritti



12 Agosto 2021

Fresco vincitore dell’Hungarian Baja con una Mini John Cooper Works Rally, il polacco Krzysztof Holowczyc si appresta a tornare a Pordenone dove vinse nel 2010 e ritroverà come avversario Yasir Seaidan, attuale leader di Coppa del Mondo Fia, terzo nella sfida magiara

 

Pordenone, 12 agosto 2021_Ottime notizie per l’Italian Baja 2021 (9-11 settembre) che si appresta a interrompere il lungo digiuno dalla Coppa del Mondo Fia Cross Country Bajas determinato dalla pandemia. A quattro settimane dal via, con un calendario che propone nell’ultimo weekend di agosto la Baja Poland, sono già iscritti due big di livello assoluto come il polacco Krzysztof Holowczyc, fresco vincitore dell’Hungarian Baja, e il saudita Yasir Seaidan attuale leader della graduatoria iridata, terzo nella sfida magiara, entrambi alla guida di una Mini John Cooper Works Rally. Holowczyc, che vanta trascorsi eccellenti nei rally tra i quali la conquista di un titolo europeo, nel 2010 vinse l’Italian Baja su Nissan navigato dal belga Jean Marc Fortin, oggi responsabile del Team Overdrive e avversario delle Mini con le Toyota Hilux. Ci sono quindi tanti ingredienti per rendere speciale il ritorno a Pordenone, in una sfida con base all’Interporto Centro Ingrosso e tracciato sui greti di Meduna, Cosa e Tagliamento, che promette di essere avvincente e meno condizionata dai guadi grazie a scelte di percorso all’interno delle aree golenali.

 

Intanto si sono chiariti i rapporti di forza nel Campionato Italiano, con una doppia sorpresa. Nel tricolore Cross Country comanda Sergio Galletti (Toyota Hilux Overdrive) e l’eterno campione in carica Lorenzo Codecà (Suzuki New Grand Vitara) stavolta è costretto a inseguire. Tra i Side by Side in testa Elvis Borsoi (Can Am Maverick) con vantaggio consistente su Alessandro Tinaburri e Valentino Rocco (Quaddy Yamaha). Il doppio coefficiente di Italian Baja potrebbe rimescolare le carte.

 

Carlo Ragogna
Ufficio stampa italian Baja

Altre news dell'edizione Italian Baja 2021



Segui Italian Baja    pagina Facebook Italian Bajapagina Twitter Italian BajaCanale YouTube Italian Bajapagina Instagram Italian Bajaprofilo Flickr  Italian Baja
© 2021 T.O.P. srl
P.IVA IT01454130939
Policy, Privacy, Cookies
Area Riservata

IT | EN

Credits